C Maschile: Grande partita ma solo 1 punto

24-02-2014 22:07 -

Cortona volley - Virtus Pallavolo Poggibonsi 3 - 2 ( 22/25 - 25/12 - 18/25 - 25/22 - 15/8 )

Cortona Volley: 14 Bastiani, 39 Bettoni, 1 Calabresi, 13 Ceccarelli, 10 Cesarini ( cap ), 15 Menci, 9 Milighetti, 8 Pareti, 17 Rossi, 3 Terzaroli, 4 Viti, 12 Catana - Allenatore Sabatini

Virtus Pallavolo Poggibonsi: 1 Giolli, 2 Malcuori, 4 Storion, 5 Signorini, 6 D´arpino, 8 Milordini, 9 Camilli, 10 Masi ( Cap.) , 11 Ancilli,12 Bruchi, 14 Berrettini, 15 Marilli - Allenatore Calosi

Difficile la trasferta a Cortona, lo sapevamo fin dall´inizio, e nonostante aver preparato la gara al meglio, torniamo sconfitti e con un solo punto in classifica ma con la consapevolezza che abbiamo dato tutto, trovandoci di fronte una squadra agguerrita ed in alcuni frangenti incontenibile in battuta, Complimenti al Cortona che ha saputo sfruttare al meglio le proprie armi, anche se il quarto set poteva avere un altro finale visto un paio di chiamate dell´arbitro a nostro sfavore, errori che anche il capitano avversario, Cesarini, a fine gara ha dichiarato molto dubbie, comunque questo non deve essere una scusante, anzi, onore al Cortona che ha vinto meritatamente.

Mister Sabatini schiera Viti al palleggio in Linea con il fortissimo Pareti, Bastiani e Calabresi sono i centrali, gli schiacciatori Cesarini e Terzaroli, libero Catana.

Calosi schiera l´inedita formazione con i tre schiacciatori, Signorini in regia , opposto a Malcuori, Ancilli e Bruchi sono la coppia di Centrali Capitan Masi e D´arpino sono gli schiacciatori, Storion il libero.

Bellissimo il primo set con le squadre che viaggiano appaiate, punto punto, il primo turno di Battuta di Pareti garantisce al Cortona di passare in vantaggio di un paio di punti, riusciamo a ribaltare la situazione con un paio di ottime difesa finalizzate con dei buoni primi tempi questo ci garantisce di poter amministrare il vantaggio anche se il Cortona rimane molto pericoloso, Calosi decide di sfruttare l´ottima battuta di Giolli e sostituisce Malcuori, di conseguenza mister Sabatini chiede un tempo sul punteggio di 21 a 23 per noi, alla ripresa della gara c´ ė solo una squadra, la Virtus, un primo tempo di Ancilli e un attacco di Masi ci garantisce la vittoria del set.

Il secondo set inizia subito in salita per noi, Il Cortona entra in campo motivatissimo a pareggiare il conto dei set, e le due rotazioni di battuta di Terzaroli e Pareti garantiscono al Cortona un netto vantaggio che risulterà incolmabile, solo alla fine del set riusciamo a ritrovare quella continuità che ci aveva garantito la vittoria della prima frazione, il set si conclude con rotondo 25 a 12 in favore del Cortona.

Terzo set , la fotocopia del primo, punto punto fino al 10 pari, poi, Malcuori con ottima rotazione in battuta ci garantisce un vantaggio che riusciamo a gestire fino alla fine del set vincendo per 25 a 18

Stessa cosa per il quarto set, combattuto in parità fino al 16 pari, La Battuta del Cortona ci mette nuovamente in difficoltà, Calosi ė costretto a chiedere tempo sul punteggio di 20 a 18 per gli avversari, riusciamo con un Muro di Ancilli e ottimo attacco di D´ arpino a pareggiare sul 21 pari, Storion difende un attacco in diagonale, Masi Attacca, netto il tocco del muro avversario ma l´ arbitro chiama la palla fuori, poco dopo stessa cosa l´ arbitro ci chiama quattro tocchi in attacco , ma anche qua la chiamata risulta molto dubbia., il set si conclude in favore del Cortona per 25 a 22.

Il quinto set è un monologo per i padroni di casa, la battuta fa ancora la differenza, Terzaroli e poi Pareti, che a fine gara risulterà il migliore della gara, ci mettono in evidente difficoltà, non riusciamo più a a produrre quel gioco che ci garantiva di rimanere in partita, il set si conclude sul 15 a 8 per il Cortona.
Onore al Cortona, sicuramente metterà in difficoltà diverse squadre se avrà questa continuità in battuta.

Le prossime tre settimane saranno un vero tour de force dovremmo affrontare la prima la seconda e la terza in classifica, appunto sabato arriverà al Pala Bernino alle ore 18 la capolista Arezzo, squadra, di elevata caratura visto gli elementi che la compongono, l´ appello a tutti gli appassionati ma anche a tutte le squadre giovanili della Virtus di venire a sostenere la propria prima squadra per cercare di mettere in difficoltà, anche con il tifo, il fortissimo Arezzo.


Fonte: AC per C maschile