Prima Categoria: RASSINA - TERONTOLA 2 - 2

13-01-2013 17:44 -

Campionato 18^ Giornata - Domenica 13 gennaio 2013 Ore 14:30

Stadio comunale di Rassina

RASSINA - TERONTOLA 2 - 2

Marcatori: 18´ Genepi (Terontola), 26´Lippi (Rassina), 55´ Bottai (Terontola), 84´ Ristori (Rassina).

Arbitro signor Marco Fiorentino della sezione di Grosseto.

Queste le formazioni scese in campo:

RASSINA
Bruni, Balzano, Marsupini, Vuturo, Occhiolini, Sussi, Marzi, Ezarouali, Lippi (77´ Ristori) Innocenti, Gjoka.
Allenatore Sussi Andrea. A disposizione Fabbri, Biagini, Zurli, Ricci,Cantaloni, Persiani, Ristori .

TERONTOLA
Brilli, Bottai, Grazi, Pelucchini, Capitanucci, Palazzi, Genepi, Sinatti, Bianconi, Fabiani ( 83´ Faralli) Casini.
Allenatore Testini Enrico
A disposizione: Neri, Testini, Cateni, Pieroni, Milani, Contemori, Faralli.

CRONACA:
Il Rassina e il Terontola si dividono la posta in palio, ma con i Casentinesi che escono dal campo alquanto amareggiati per delle decisioni arbitrali alquanto dubbie. Parte bene il Rassina che crea subito un paio di occasioni interessanti, ma, doccia fredda, al 18° Genepi, sicuramente il migliore degli ospiti, dal limite trafigge Bruni che nulla può su un tiro forte e piazzato. I locali accusano il colpo ma cercano subito il pareggio, infatti dopo appena 8 minuti, esattamente al 26 trovano il gol del pareggio con Lippi, su errore del portiere Brilli che non trattiene la palla. Il Rassina vuole vincere e continua ad attaccare in una di questi attacchi c´è un fallo in area su Gjoka, tutti si fermano compresi i giocatori del Terontola, il fallo era cosi evidente che tutti pensano al rigore, non e di questo avviso il Sign. Fiorentino che invita, nel vero senso della della parola, a continuare. Passano pochi minuti e di nuovo un fallo in area sulla punta del Rassina , rigore ancora più evidente del primo, e ancora l´arbitro che lascia continuare. Il pubblico rumoreggia. Si va al riposo con il risultato di 1 a 1.
Fin dai primi minuti della ripresa è il Terontola che si porta in avanti con decisione, e da un azione sulla sinistra parte un diagonale che attraversa lo intera area del Rassina arriva a Bottai in evidente posizione di fuorigioco, larbitro che in quel momento staziona come sempre a circa trenta metri dall azione convalida la rete. E´ l´ 1 a 2.
Reazione veemente del Rassina che anche scossa dal pubblico che si e fatto molto sentire, cerca di riportarsi almeno in pareggio. Al 25° Larbitro annulla un gol al Rassina per un fuorigioco che solo lui vede.Si arriva cosi al 39° quando su un perfetto cross Ristori, da poco entrato, di testa infila Brilli. La èpartita termina con un pareggio che sicuramente va stretto ai locali vista la mole di gioco prodotta. Il risultato, senza gli interventi di un arbitro alquanto insicuro, sarebbe stato sicuramente diverso. Silvano Giorgiucci (Addetto stampa asd Rassina)


Fonte: asdrassina