GIOVANILI, POSITIVO IL LUNGO WEEKEND BIANCAZZURRO

15-01-2013 00:27 -

Under 13 girone A

Pol. Casciavola - Libertas Calci 3-0 (25/20; 25/20; 25/16)



Under 14 girone A

GS Bellaria Pontedera - Pol. Casciavola 1-3 (25/12; 12/25; 16/25; 18/25)



Under 16 girone C

AS.EL N.P.Pisa Casciavola - Staff Michelotti Casciavola 0-3 (10/25; 16/25; 21/25)



Under 18 girone B

Pall. Castelfranco - Pediatrica Casciavola 3-1 (25/18; 16/25; 25/11; 25/9)



Tutte e cinque le nostre formazioni giovanili sono scese in campo tra sabato, domenica e lunedì. Under 13, Under 14, derby in Under 16 e Under 18, un bel weekend di pallavolo molto positivo sotto tutti i punti di vista.
Vittoria netta 3-0 per l´Under 13 di Elisa Viviani contro la Libertas di Calci. Dunque, dopo le prestazioni in chiaroscuro del torneo di Fucecchio, la formazione casciavolina sta finalmente ritrovando lo smalto di inizio stagione e si ripropone tra le protagoniste del girone.
Partenza equilibrata nel primo set, risultato altalenante per tre quarti, equilibrio che le nostre ragazze nel finale riuscivano comunque a spezzare allungando fino al 25/20. Secondo set più sofferto anche grazie alle avversarie che sistemavano meglio la difesa rendendo più dura la vita alle nostre attaccanti; gara in questa fase con molti scambi lunghi ma alla fine le padrone di casa riuscivano ancora ad imporsi sul 25/22. Nel terzo parziale infine Casciavola partiva con grande convinzione staccando nettamente le calcesane e vincendo alla grande con un ottimo finale sul punteggio di 25/16.
Tutte le bimbe scese in campo hanno dato il massimo, prestando attenzione in particolare alla fase difensiva che ultimamente aveva dato qualche problema; buona prestazione globale anche a livello di gruppo e netti progressi nell´intesa in campo; l´allenatrice in queste gare cerca di dare spazio anche a chi gioca meno, anche se qualche volta non tutte hanno la possibilità di scendere in campo. Questo dobbiamo accettarlo anche se può dispiacere, in quanto tutte le ragazze si stanno impegnando molto in allenamento e meriterebbero di giocare. Ci sarà comunque tempo e spazio per ognuna, saper aspettare il proprio turno in modo costruttivo facendosi trovare sempre pronte è anch´esso un modo per crescere sotto tutti i punti di vista.

In Under 14 vittoria esterna della formazione di Coach Cinzia Calvani che ha espugnato il PalaBellaria con un bel 3-1 in rimonta.
Una vittoria importante per le nostre ´99 che dopo le feste natalizie riprendono dunque il discorso dove lo avevano lasciato, e cioè vincendo e confermandosi al secondo posto del girone.
Primo set con le casciavoline che iniziavano sotto tono e si ritrovavano sotto addirittura 2/7 poi 4/10 fino al 7/16, momento in cui l´allenatrice chiedeva il secondo time out; alcuni cambi azzeccati davano nuova verve alle ospiti che riuscivano a rimontare fino al 20 pari, poi 22/22, infine purtroppo qualche errore in ricezione condannava le casciavoline 22/25.
Pausa set che dava i suoi frutti: Coach Cinzia ricompattava le sue ragazze spronandole a dare il massimo ed infatti alla ripresa del gioco si capiva subito che la musica era cambiata: Afrune & C. partivano forte e con una serie di battute proprio del nostro capitano nonchè diversi pregevoli attacchi di Aurora Simoncini si portavano nettamente avanti prima 10/2, quindi 14/6 per poi chiudere sul 25/12.
Nel terzo set stesso copione: le atlete biancazzurre non mollavano un centimetro, rimanevano molto concentrate e commettendo pochissimi errori si portavano in vantaggio prima 8/3 poi 14/7, quindi ancora capitan Afrune con le sue battute vincenti chiudeva il set del sorpasso sul 25/16.
Quarta frazione che si rivelava la più combattuta: le ragazze della Bellaria con una grande reazione di orgoglio mettevano tutto in campo, la partita da bella diventava avvincente, ma le casciavoline ormai giocavano molto sicure e non sbagliando praticamente niente chiudevano a proprio favore 25/18.
Brave tutte le ragazze di Cinzia, sia chi ha giocato e ha dato il proprio contributo sul campo sia chi non ha giocato e ha tifato e incoraggiato le compagne dalla panchina.

Derby tutto casciavolino invece nella categoria Under 16 tra le squadre della AS.EL e della Staff Michelotti, formazioni che stanno disputando entrambe una stagione super, per certi versi molto sopra le aspettative.
Una gara dove il fattore classifica l´ha fatta da padrone, ha vinto infatti con merito la Staff Michelotti prima della classe (in coabitazione con la Pecciolese) sulle cugine della AS.EL, che occupano comunque una prestigiosa e meritatissima terza piazza del girone. Risultato finale di 3-0 che però a mio parere è fin troppo severo per ciò che le ragazze di mister Bonistalli hanno fatto vedere fino ad oggi.

Chiudeva la tre giorni di gare giovanili la partita della categoria Under 18 (penultima di campionato) che vedeva la Pediatrica ospite del Castelfranco secondo in classifica.
Con la certezza matematica del primo posto nel girone, la dirigenza biancazzurra preferiva lasciare le titolari in palestra a Casciavola ad allenarsi con la B1 e schierare per questo impegno la formazione Under 16 ´98 che già in altre partite precedenti aveva giocato in questa categoria, anche se va detto che nelle precedenti occasioni in rosa c´erano sempre state anche alcune delle titolari Under 18. Ieri sera invece quasi tutte ´98, tre ´99 e un 2000 (più il capitano Ilaria Santantonio unica "vecchietta" del ´97): una formazione che poteva sembrare votata al massacro e che invece ha retto bene il confronto con le più grandi ed esperte padrone di casa rimanendo in partita per due set prima di soccombere.
Giocata nella palestra geodetica di Castelfranco (impianto con i difetti termici che tutti conosciamo), con un tempo da lupi fuori, la gara in pratica durava appunto solo due set: il primo ben interpretato dalle ospiti ma appannaggio delle castelfranchesi, il secondo invece giocato magistralmente dalle nostre atlete (guidate da Mister Tagliagambe) e vinto meritatamente 25/16 sciorinando una prova di grande concentrazione in tutte le fasi di gioco e mostrando un repertorio di colpi degno della massima serie giovanile.
Purtroppo sia nel terzo che nel quarto set una partenza ad handicap delle nostre atlete pregiudicava poi il proseguo delle due frazioni, con le esperte padrone di casa brave a tenere a distanza le ospiti ed a chiudere in scioltezza i parziali a proprio favore.
Durante i quattro set disputati l´allenatore ha schierato tutte le ragazze a propria disposizione permettendo loro dunque di giocare (e per diverse di esordire) nella categoria regina delle giovanili tra l´altro in una gara bella per tecnica ma anche per intensità.
Tra tutte menzioniamo Ilaria Perrottelli (la più giovane essendo un 2000) che ha giocato per intero il terzo set con una prestazione attenta e di sostanza.

Fonte: Marco Papeschi