GIP RACING DON CARLOS AL 33° RALLY CITTA´ DI PISTOIA

12-10-2012 09:53 -

CRISTIANO MATTEUCCI RITROVA CASTIGLIONI ALLE NOTE E LA CLIO S1600/AUTOVA.

Dopo la quarta posizione assoluta di Camaiore, secondo di classe, il pilota di Pistoia tenta la carta della continuità a Pistoia, questo fine settimana.

- Montecatini Terme (Pistoia), 12 ottobre 2012 -

GIP RACING DON CARLOS, è pronto per una nuova sfida rallistica. Al 33. Rally Città di Pistoia, penultima prova del Challenge di VI zona, questo fine settimana, il sodalizio termale sarà rappresentato da uno dei suoi alfieri di punta, Cristiano Matteucci, che per l´occasione sarà nuovamente affiancato da Davide Castiglioni sulla Renault Clio Super 1600 della AutoVa di Fucecchio.

Il pilota pistoiese, reduce da un eccellente quarto posto assoluto a Camaiore, due settimane fa, torna in gara cercando di riproporsi quindi per i vertici assoluti della gara e per ovviamente eccellere in classe. Una classe che sarà frequentata da alcuni piloti di levatura, contro i quali si profilano duelli entusiasmanti e spettacolari.

"La gara di Pistoia - commenta Matteucci - sarà sicuramente tirata, quindi anche esaltante, visto il valore degli avversari. Il feeling con la Clio ormai è di alto profilo, cercheremo di sfruttare al meglio la vettura e la conoscenza del percorso per dare continuità alla positiva striscia di risultati che abbiamo ottenuto sinora".

La gara prenderà il via dal Centro Commerciale "Panorama" sabato 13 ottobre alle ore 17,00 e dopo tre prove speciali i concorrenti vi faranno ritorno a partire dalle ore 22,30 per entrare nel riordinamento notturno. L´indomani, domenica 14 ottobre la sfida ripartirà alle 08,30 per terminare nello stesso luogo alle 15,00, come già accennato dopo altri quattro appuntamenti con il cronometro. Il percorso si sviluppa su un totale di 247,760 chilometri, dei quali 67,800 saranno di Prove Speciali, vale a dire un rapporto percentuale del 21,5%

Foto: Matteucci in azione (IdeaImmagine)

GIP RACING DON CARLOS
UFFICIO STAMPA
MGTCOMUNICAZIONE - studio Alessandro Bugelli
bugelli@email.it


Fonte: MGT COMUNICAZIONE