TROFEO DELLE REGIONI, TOSCANA FEMMINILE VICE CAMPIONE D´ITALIA

09-07-2012 16:56 -

Finale 1° posto
Toscana - Lombardia 0-2 (12/21; 15/21; 11/21)

Selezione Toscana: Donati, Colzi, Puccinelli, Papeschi (K), Giardi, Boni, Marsili, Calamai, Lachi, Castellani (L), Guerrini, Renieri.
1° all. Cervellin, 2° all. Sodi, dir.acc. Ambrogetti.


Grandissimo risultato della selezione femminile Toscana che a conclusione della manifestazione giovanile più importante a livello di volley nazionale porta a casa una stra-meritata medaglia d´argento.
E´ stato un superlativo Trofeo delle Regioni (di ottimo livello tecnico medio, a detta degli addetti ai lavori presenti) quello disputato dalle neo vice-campionesse d´Italia; ciniche e determinate all´inizio, nella prima giornata di gare hanno asfaltato Sardegna e Sicilia guadagnandosi un 2° posto nella prima classifica avulsa costruendo su questo l´ottimo percorso che ha portato all´eccellente risultato finale. Nel 2° e 3° giorno Trentino, Abruzzo e Marche sono state avversarie tutt´altro che facili, anche perché oltre all´indubbio valore di queste compagini, si stava facendo largo tra le nostre fila la consapevolezza di poter arrivare in semifinale, traguardo minimo sperato anche se non dichiarato della nostra selezione.
Già al settimo cielo per la vittoria entusiasmante sulla selezione Marche, le ragazze guidate da Marcello Cervellin hanno fatto il capolavoro nella semifinale di sabato, quando hanno battuto una delle squadre favorite, il Piemonte, scesa in campo già sicura di vincere ed uscita dal rettangolo di gioco con la coda tra le gambe, nel tripudio di un palazzetto di Abano tutto tinto di rosso e bianco.
La finale è stata un evento a se´, neanche immaginato nei sogni delle nostre, giocato nell´immenso PalaFabris di Padova che la maggior parte di loro prima aveva visto solo in televisione... emozione per la posta in palio, la diretta TV, la musica assordante, la consapevolezza di essere parte attiva di un evento davvero insperato... troppe sensazioni forti tutte insieme. E l´avversario di quelli tosti, presentatosi alla finale senza aver perso neanche un set, un avversario che si è rivelato superiore per tecnica, velocità e soluzioni di gioco, esperienza, malizia, freddezza e (di poco) anche fisicità.
Toscana che ha vinto lo scudetto dei terrestri, Lombardia inarrivabile.
Forse un po´ di rammarico tra le nostre per non essere riuscite a far vedere in finale quello che sapevano fare, rammarico subito cancellato dalla consapevolezza di aver comunque fatto una grande impresa nell´arrivare fino a qui. E fino a qui le nostre ragazze sono arrivate grazie ai loro meriti ed ai loro sacrifici, guidate da uno staff competente ed affiatato e soprattutto da un grande capitano, Alessia Papeschi, trascinatrice della squadra fino alla fine, l´unica ad avere un esperienza paragonabile a quella delle avversarie incontrate in finale.
Chiudiamo con un plauso al centrale della nostra selezione Alessandra Colzi, premiata come miglior centrale della manifestazione, ed un ringraziamento allo staff tecnico guidato da Marcello Cervellin ed all´insostituibile dirigente accompagnatore Francesco Ambrogetti, autentica colonna della delegazione Toscana, che con la sua passione e la sua simpatia ha supportato (... sopportato) e confortato le atlete in questi sei giorni indimenticabili.


Fonte: UFFICIO STAMPA