IN...CAMP A CERRETO, E´ IL GIORNO DI SABRINA BERTINI

27-06-2012 00:24 -

E´ iniziato questa settimana l´ "IN...CAMP 2011" a Cerreto Laghi. Un´esperienza unica in una località suggestiva, in un ambiente ideale per fare una vacanza-sport indimenticabile, per fare nuove amicizie e rinsaldare le vecchie; un ambiente, quello dell´In...Camp, dove uno staff di altissimo livello tecnico segue costantemente le ragazze, dove volley e svago si legano alla perfezione, dove però il fatto sportivo è sovrastato da quello dei rapporti tra le ragazze, che spesso non si conoscono e fanno amicizia con una facilità che ha del magico. Solo in queste occasioni si maturano esperienze belle e irripetibili, che creano a volte amicizie durature.

Ieri è stato il giorno della visita della madrina del camp, Sabrina Bertini.
Innanzi tutto una piccola biografia di Sabrina: La sua carriera professionistica comincia, dopo aver militato per alcune squadre a livello locale nella sua Pisa, nel 1987/88, con l´Olimpia Teodora di Ravenna in A1. Con il club romagnolo resterà legata per ben nove anni, vincendo quattro scudetti consecutivi, una Coppa Italia due Coppe dei Campioni ed una Coppa dei Campioni per club . Alle fine degli anni 80 entra a far parte anche della nazionale, con la quale raggiunge il massimo risultato nel 1989, con il bronzo conquistato al Campionato Europeo. Nella stagione 96/97 passa al Volley Bergamo dove in due annate si aggiudica due campionati, due coppe Italia, 2 Supercoppe Italiane ed una Coppa dei Campioni. Nel 98/99 viene ingaggiata dal Centro Ester di Napoili, con la Cacciatori, la Weersing, la Leggeri, dove in due anni di permanenza ottiene un´affermazione nella Coppa CEV 98/99. Nel 2000/01 si trasferisce al Volley Modena dove ottiene un nuovo successo nella Coppa Campioni; la stagione successiva è al Team Volley Imola. Dopo un periodo di inattività, nel Gannaio 2004 viene ingaggiata dalla Romanelli Firenze per disputare la rimanente in A2. A seguito di nuovo periodo di inattività, torna sui campi da gioco per il 2007/08, sempre in serie cadetta, con il Santa Croce: alla fine del campionato si ritira dalla attività agonistica, diventando subito consogliere federale della FIPAV.

Intervista a Sabrina: http://my.opera.com/edovolley2/blog/show.dml/2563099

Questo monumento della pallavolo, adesso di casa a Casciavola, è la madrina del camp di Cerreto Laghi e Martedì ha raggiunto le ragazze e lo staff degli allenatori partecipando all´attività.

fonte: http://www.volleylivorno.it/

Fonte: Ufficio Stampa