JK Racing a punti nel mondiale MX1 di Fermo con Brakke e Smith

08-05-2012 10:11 -


Pieve a Nievole, 01 maggio 2012 - La terza prova del Mondiale Motocross si è disputata in Italia, precisamente a Fermo, nelle Marche. Su un tracciato old style, tradizionale ma anche storico e molto amato dai veri appassionati di motocross, luogo adatto per esaltare la spettacolarità di una disciplina con molte attrattive, i due piloti del Team JK Racing hanno realizzato positive prestazioni andando entrambi a punti, ottenendo buoni risultati e positive indicazioni di un miglioramento complessivo delle condizioni atletiche, con ampio margine di crescita.
Sia Alfie Smith che Herjan Brakke, entrambi in sella a moto Yamaha, si sono trovati in difficoltà nella prima manche, mentre nella frazione conclusiva il giovane pilota olandese Herjan è partito subito diciassettesimo mantenendo la posizione sino alla bandiera a scacchi che ha portato nel carniere altri preziosissimi punti mondiali. Anche il giovane Alfie, dopo la defaillance di gara-1, era intenzionato a riscattarsi ma è rimasto subito invischiato nella caduta della prima curva ripartendo nelle ultime posizioni. Il britannico però non si è perso d´animo iniziato una bella rimonta che lo ha visto chiudere la corsa al diciottesimo posto ottenendo così i primi punti iridati di questa stagione che sta finalmente prendendo la giusta piega.
"La tappa italiana, con la visita sotto la nostra tenda di tantissimi appassionati e sponsor - spiega il team manager Riccardo Boschi - ha portato bene e siamo molto contenti, anche se abbiamo buttato via la prima manche. Abbiamo raggiunto altri obiettivi che ci eravamo prefissati insieme ai piloti per quest´anno".
Più che giustificata, quindi, la soddisfazione del manager pievarino Boschi, che in questa stagione sta finalmente raccogliendo i frutti della sua grande passione e dei sacrifici che da anni affronta per gestire una squadra dal peso specifico sempre maggiore, proprio perché ha scelto di investire sui giovani anziché su piloti già affermati.
Ora per la squadra inizia la preparazione di una delle trasferte più impegnative, quella del prossimo 13 maggio a Guadalajara dove si correrà il GP del Messico.


Fonte: Press Officer