serie d e giovanili, i risultati del weekend casciavolino

16-04-2012 18:19 -

Under 13 girone E
Pol. La Perla - Pol. Casciavola bianca 2-1 (parziali non disponibili)

Under 16 girone H
Pol. Casciavola - Pol. La Perla bianca 3-2 (25/12; 14/25; 25/21; 19/25; 15/6)

Under 16 eccellenza regionale
Biancoforno Casciavola - Edilfox Grosseto 0-3 (10/25; 17/25; 19/25)

Serie D girone A
Staff Michelotti Casciavola - GS Elsasport 1-3 (11/25; 25/21; 25/18; 25/18)

Finisce in parità il doppio scontro Casciavola-La Perla, nelle categorie Under 13 e Under 16 provinciali. Sconfitta esterna per l´Under 13 bianca di Cinzia Calvani che per motivi di salute, infortuni ed altro si presentava sul parquet di Montecalvoli con solo sette effettivi; una gara che iniziava in salita, le nostre bimbe apparivano parecchio intimorite, i primi due set venivano giocati benino ma senza la necessaria grinta e convinzione, set che alla fine erano appannaggio della formazione di casa. Nel terzo parziale poi però le nostre cambiavano marcia giocando come sanno e conquistando meritatamente il punto della bandiera.
Prima vittoria (al tie break) per l´Under 16 provinciale di Yan Lutz che pareggia così i conti con le biancorosse di Montecalvoli: in una gara interminabile, fatta di moltissimi capovolgimenti di fronte, al termine della quale la nostra formazione conquistava i suoi primi sudatissimi due punti di questo girone H da poco iniziato.
Ultimo impegno del campionato Under 16 Eccellenza Regionale, con il Biancoforno di Tagliagambe e Viviani che ospitava l´Edilfox Grosseto, sicuramente una delle squadre meglio attrezzate del campionato. Gara dunque abbastanza proibitiva per i nostri colori che nel primo set faticavano abbastanza a trovare le giuste distanze in campo, poi nei successivi parziali Tanagli & C. trovavano continuità impegnando le più titolate avversarie, che comunque riuscivano a chiudere a proprio favore la gara per 3-0.
Tempo di bilanci dunque: il Biancoforno Casciavola chiude questo lungo campionato a 17 punti, 8° posto a pari merito con Folgore S.Miniato e Robur Scandicci. Un risultato dai due volti, perché se da una parte le aspettative erano forse superiori (potenzialmente a mio parere questo gruppo avrebbe potuto aspirare a qualcosa in più), dall´altra le molteplici peripezie che hanno funestato la stagione delle biancazzurre sotto molti aspetti hanno creato delle oggettive difficoltà alla luce delle quali questo risultato finale è da considerarsi senz´altro positivo.
Un plauso dunque a questo gruppo di atlete che anche nei momenti difficili hanno stretto i denti per esserci e nonostante tutto hanno onorato fino in fondo questo importante impegno.
Sconfitta interna davanti ad un folto pubblico per la Staff Michelotti serie D, ma battuta d´arresto che non fa molto male, sia in quanto rimediata contro la seconda forza del campionato (ancora in piena corsa per il salto diretto di categoria), sia perché giunta al termine di una comunque buonissima prestazione, e sia per la contemporanea sconfitta della terz´ultima che ci fa essere matematicamente fuori dai tre ultimi posti che significano retrocessione diretta.
Gara bella e piacevole quella disputata sabato tra Staff Michelotti e GS Elsasport; inizio in sordina per le nostre atlete che non riescono nel primo set ad opporre molto ad un Elsasport ordinato che, come ben sappiamo, quasi nulla concede in difesa. 25-11 per le ospiti, sonora strigliata del mister al cambio campo e squadra che rientra sul rettangolo di gioco trasformata: l´inizio è ancora di marca ospite, ma Modena & C ora lottano punto su punto, la difesa è meglio registrata, le attaccanti sono meglio servite, l´Elsasport (che non ha attaccanti potenti ma molto abili a gestire i colpi) viene impegnata spesso in scambi molto lunghi; la gara si fa molto incerta ed anche bella. Casciavola pian piano prende in mano il pallino del gioco, le avversarie accusano un leggero calo in ricezione e pungono poco in attacco; il pubblico casciavolino spinge come un tutt´uno le proprie atlete che compiono aggancio e sorpasso, vincendo meritatamente 25/21.
Terzo set che inizia sull´onda dell´entusiasmo con le nostre che reggono bene il gioco ora un po´ più impreciso e nervoso delle ospiti. Buon vantaggio di Casciavola che però non riesce a rintuzzare la rimonta dell´Elsasport: in questa fase si contano davvero tanti scambi lunghissimi che esaltano le difese delle due squadre; da segnalare in questo convulso terzo set alcune incertezze della giovane arbitro che hanno innervosito una frazione tirata ma corretta (questo per dovere di cronaca: sappiamo bene che la direzione di gara è una variabile del gioco, e qualche errore lo capiamo e lo giustifichiamo sempre, ed in questo caso ancor di più data la giovane età e l´inesperienza del d.g.): a farne le spese il mister biancazzurro Tagliagambe che rimedia un giallo (con relativo punto a favore della squadra avversaria); persi in questa fase concitata almeno tre-quattro punti preziosi, viene poi fuori la maggiore compattezza delle ospiti, che riescono ad aggiudicarsi la frazione portandosi sul 2-1.
Quarto set ancora combattutissimo, ma ora l´Elsasport dimostra di non essere lassù per caso e gioca la pallavolo a lei più congeniale; brave a "leggere" l´avversario, le ospiti giocano molto sulle palle piazzate e sull´alternanza dei colpi in attacco; Casciavola, più bello ma anche più incostante, comunque tiene bene botta e gioca alla pari con le quotate avversarie, ma alla fine deve alzare bandiera bianca.
Nota positiva il rientro di Giulia Casali (o per meglio dire l´esordio, visto che si era infortunata prima dell´inizio del campionato), giovanissima palleggiatrice classe ´96 in prestito dal Volley Livorno, che gioca alcuni punti nel finale della terza frazione rilevando la brava Carlotta Stacchini.
Alla fine del match soddisfatto della prestazione della propria squadra Mister Tagliagambe, prestazione che è un ottimo viatico in vista della infuocata trasferta di sabato prossimo sul campo del Passion Volley Grosseto, attualmente terzultimo ed alla disperata ricerca di punti-salvezza. Una gara che, dal canto nostro, potrebbe portarci i punti della tanto agognata salvezza matematica.
La nostra è squadra molto giovane, capace di ottime gare o frazioni di gara, purtroppo commette qualche errore di gioventù, ma sempre riesce ad emozionare, a metterci del suo in ogni partita. E questo è il bello della STAFF MICHELOTTI CASCIAVOLA.


Fonte: M.P. - Ufficio Stampa