under 18 campionesse provinciali!

13-02-2012 00:10 -

CT MACERI CASCIAVOLA - FOLGOREILFOTOAMATORE 3-1 (21/25; 25/15; 25/18; 25/20)
CT Maceri Casciavola: Bacciottini, Ruffini, Vergassola, Chini, Bandini, Zuccarelli, Modena, Villani, Torrini, Pietrini, Ricoveri (L1), Lo Gerfo (L2). n.p. Papeschi per impegni con l´Under 16 regionale.
All. Ficini, 2° Menicucci, Dir. Nannipieri, D.S. Bruselli.

CAMPIONESSE PROVINCIALI! Grande vittoria ieri pomeriggio nella finale provinciale della categoria Under 18 femminile, con la CT Maceri che per il terzo anno consecutivo ha conquistato il titolo. A contendersi lo scettro di regina provinciale Under 18 come lo scorso anno Casciavola e S.Miniato; terzo scontro stagionale tra le squadre espressione di due società che da anni ormai dominano la scena in questa categoria, sia a livello provinciale che regionale; una finale dunque pronosticata sin da inizio stagione quando i giochi erano ancora tutti da fare. Una partita se si vuole per andamento e motivi tattici (e risultato) molto simile alla medesima finale dello scorso anno, quando queste due squadre dettero spettacolo sul sintetico del PalaRusso.

Dopo il tira e molla dovuto alle pessime previsioni meteorologiche che facevano risultare alquanto infelice e rischiosa la designazione di Chianni come campo neutro per la disputa della finalissima, su proposta delle due contendenti la Federazione decideva di spostare il match al PalaBellaria di Pontedera, sicuramente uno dei migliori impianti sportivi della provincia. Una gara cui Casciavola arrivava dopo la bellissima (ma molto dispendiosa in termini di energie sia fisiche che mentali) vittoria in B1 sabato sera contro l´Azzurra S.Casciano, ma anche con il pesante fardello dei favori del pronostico avendo vinto i precedenti due scontri contro le giallorosse sanminiatesi, e sappiamo bene quali insidie soprattutto mentali possano nascondersi dietro questi stati d´animo; di contro la Folgore arrivava al match decisivo con tutta la spavalderia di chi ha ben poco da perdere e pertanto con la testa sgombra da pressioni e pulsioni negative; tutto questo si vedeva bene nel primo set quando le ragazze di Ficini, visibilmente tese, dopo una buona partenza subivano il gioco fluido e piacevole delle avversarie perdendo 25/21; dalla seconda frazione in poi però le nostre salivano in cattedra riuscendo a riportare il match sui giusti binari, giocando la pallavolo a loro più congeniale, fatta di palle alte, cm, classe e potenza, cui le avversarie giallorosse (sostenute dal pubblico delle grandi occasioni, un vero 7° uomo in campo) si opponevano con una strenua difesa e contrattaccando spesso con pallonetti e palle piazzate, cercando di sfruttare a loro favore la nostra minor agilità in difesa. Inesorabilmente però il match prendeva una piega a noi favorevole fino al 3-1 finale che significava TITOLO PROVINCIALE ma soprattutto accesso alla fase regionale di categoria.

A questo proposito ribadiamo ancora il nostro disaccordo con l´indizione di quest´anno che assegna alla federazione pisana, cui è affiliata la detentrice del titolo, un solo posto utile per la partecipazione alla fase regionale, e perciò della sola formazione campione provinciale.
Sicuramente, sia per ciò che hanno saputo fare negli ultimi anni sia per ciò che hanno fatto vedere in questa metà stagione, Casciavola e S.Miniato meritavano ENTRAMBE di partecipare alla kermesse regionale.


Complimenti alle ragazze, a tutto lo staff tecnico, alla dirigenza sportiva ed a tutti coloro che hanno contribuito a questo bellissimo successo.
Chiudiamo con un ringraziamento sincero e doveroso alle Società Volley Livorno, Carrarese e Cus Siena che, concedendoci i prestiti delle loro bravissime atlete Giulia Pietrini, Ilaria Vergassola e Francesca Bandini hanno contribuito non poco al raggiungimento di questo primo traguardo della stagione, sperando e confidando ovviamente che questo sia solo il primo passo.

Fonte: M.P. - Ufficio Stampa