b1, magnifica forza della mente

15-01-2012 16:45 -

CT MACERI CASCIAVOLA-VOLLEYRO´ CASAL DE PAZZI 3-0
(parziali 25-22, 25-5, 25, 22)

CT Maceri Casciavola: Zuccarelli, Bacciottini 4, Villani 16-50%, Torrini 6-29%, Bellettini 3-60%, De Bellis 10-38%, Toni (K), Chini, Guidi 7-38%, Ruffini, Ricoveri, Bresciani (L) 46%-23%. All. Menicucci, II All. e scout Ficini, TM Nannipieri, PF Silvestri, DS Bruselli, Fisio Desideri.

Note: Ace 7, errate 2, muro 7, attacco 71-45% ricezione 41-56%-17%, durata set 24´, 17´, 27´. Tot 1h 08´. Arbitri: Giusto e Ponzo.


Quella che temeva essere una partita ad alto rischio, per il CT MACERI CASCIAVOLA si è trasformata in una parata in carrozza davanti ad un pubblico amico. Intendiamoci ,non è stata una passeggiata di salute senza la minima sofferenza, ma l´esito del risultato e l´ostacolo superato, hanno generato nello staff biancazzurro una leggera euforia e una reale consapevolezza di aver tolto senza dolore un dente che faceva tanto preoccupare. Nessuno si illudeva di passare il gradino senza impegnarsi alla grande, non faccia illudere il secondo parziale che parrebbe quasi un ridicolo impegno formale, in realtà i giovani talenti di Mister Pieragnoli hanno mostrato quello che ci si aspettava da prima. Una squadra totalmente imprevedibile, dalle grandissime possibilità e con colpi offensivi molto variati.
Ma il CT MACERI aveva una carta in più, un jolly da mettere sul tavolo che non era possibile preventivare nelle conoscenze delle romane. Aveva in più quella magnifica forza della mente che ha spianato la strada per una vittoria che rimarrà uno dei capitoli più piacevoli della stagione.
Le nostre ragazze hanno dimostrato un approccio mentale alla gara da vere professioniste, una maturazione psicologica molto cresciuta da inizio stagione che ha consentito dei recuperi inaspettati. Nessuna ha mai mollato, non ci sono stati crolli, nessuna ha mai dubitato della propria forza. La partita non ha dato grandi spunti tecnici, ma visti i precedenti contatti nessuno si aspettava niente del genere, tutti sapevano che quello che contava era il risultato.
Ha vinto CASCIAVOLA.
Mister Menicucci mette in campo Bacciottini molto fantasista come sempre in regia in diagonale con Torrini in grande crescita come opposta, in banda la miglior realizzatrice dell´incontro Villani, classe ´95, con De Bellis, che in posto 4 ha trovato nuovi stimoli sia come attaccante che come ricettrice, mentre al centro Guidi che ormai offre una costante garanzia offensiva e l´esperta Bellettini, precisa e consistente. Libero la sempre più incisiva Bresciani che ormai ha ricevuto la promozione su campo essendo totalmente evitata dalle battute avversarie.
Ultima nota positiva per la società è il secondo miglior differenziale - punti fatti/errori- per la nostra Carlotta Cambi, classe ´96.
Ah, scusate...., che in questo caso era nostra avversaria.
Chiuso in fretta questo capitolo, non c´è tempo per gioire, il tempo per allenarsi manca e gli appuntamenti agonistici si accavallano. Domani si torna in palestra a lavorare. Sabato prossimo ci riserva ancora un appuntamento con una trasferta a cui non possiamo mancare, al quale non sono ammesse distrazioni.
Facciamoci trovare tutti pronti, il tempo di mostrare il carattere è appena iniziato.


Fonte: D.T. - Ufficio stampa