B1, IL CAMMINO IN COMUNE

04-01-2012 18:01 -

Come se il tempo dei regali non fosse ancora passato, eccoci di nuovo a parlare della pallavolo che preferiamo. In effetti doni non ne abbiamo ancora ricevuti e tutto riparte da dove abbiamo lasciato, ma almeno le frammentate notizie che riceviamo sono moderatamente incoraggianti e trasmettono la sensazione di un ottimismo che al momento ci soddisfa.
Per il CT MACERI CASCIAVOLA pare imminente l´arrivo del rinforzo di qualità che serve per far giocare la squadra con maggior tranquillità e farla allenare con miglior profitto.
La velata delusione della mancata vittoria al recente Torneo Nazionale Under 18 di Camaiore, anche se non parrebbe strettamente imparentata con la nostra B1, è invece il prodotto del solito nocciolo dell´organico e a farne le spese morali è tutto il gruppo.
E se da una parte ci sentiamo sempre in obbligo di proteggere e il dovere di elogiare le nostre ragazze, dall´altra è sicuro che il passo falso serve per prendere atto delle mancanze e per far aprire gli occhi sugli aspetti necessari al miglioramento. Il problema è poi parzialmente in comune con le due squadre e gli obbiettivi finali sono strettamente correlati.
Alla luce di sei/sette giovani nell´organico della squadra maggiore, per far bene in Under 18 il gruppo deve crescere in B1 al punto di non avere difficoltà a salvarsi nel campionato più importante e come conseguenza attingere tutte le competenze per essere competitivi anche nelle fasi successive di quello giovanile.
O viceversa, che non cambia il risultato.

L´ottimo secondo posto conseguito nel trofeo appena citato riempie d´orgoglio la nostra società, ma deve servire da sprone e aiutare a capire come comportarsi e come reagire di fronte a squadre allestite appositamente per raggiungere i traguardi da noi stessi inseguiti.
Fatta questa apparente trasgressione di argomento, ma doverosa ed esplicativa, trasferiamo ora tutto il nostro interesse verso l´incontro di sabato 11 gennaio del Campionato Nazionale Serie B1, girone C. Giochiamo a Corciano (Pg) contro il GECOM SECURITY che al momento si trova settimo in campionato con 17 punti, mentre il CT MACERI CASCIAVOLA insegue al decimo o quintultimo posto con 12, quattro punti sopra la zona rossa. Le nostre avversarie in casa sono dure da superare, mentre le ragazze di Mister Menicucci hanno dimostrato nel recente passato di non aver troppi timori in trasferta, confidiamo quindi in una partita di grande spessore agonistico con l´obbiettivo primario di ritornare dall´Umbria con qualche punto che ci permetta di muovere la classifica in attesa degli eventi che favoriscano un prosieguo più tranquillo di campionato.


Fonte: D.T. - Ufficio stampa