21 Ottobre 2020
news
percorso: Home > news > basket
www.pallacanestropiombino.net

sconfitta immeritata(cronaca e commento piombino vs piacenza)

19-01-2014 22:45 - basket
Piacenza non ha rubato nulla, ma non meritava la vittoria !!!
E´ prevalsa la qualità dei singoli emiliani, contro una grande prestazione di squadra dei piombinesi.
Sotto per tutta la partita, Piacenza vince grazie ad un finale, dove i gialloblù, allo stremo delle forze e gravati di falli, allentano un briciolo l´intensità difensiva, una piccola tacca in meno sul pedale dell´acceleratore, e tanto basta a far si che la grande qualità dei singoli del team di Coppeta venga fuori.
Primo quarto con partenza sprint di Piombino con le bombe di Iardella e Magnani, 8 a 0, ma Piombino non affonda e Piacenza marca l´unico vantaggio della partita a 2´45´´ dal riposo sul 10 a 11 , Piombino riparte e con altre due bombe consecutive di Biancani riallarga il divario, che al primo riposo è sul più 8, 19 a11.
Secondo quarto, dopo due minuti il vantaggio tocca il più 12, sul 25 a 13, con i panchinari, Malvone, Guerrieri e Cunico protagonisti e con Iannilli, Modica e Biancani in panca, distanze che non si accorciano mai più di tanto con i nostri che vanno al riposo lungo sul 33 a 26.
Nel terzo quarto recupero Piacenza che arriva a meno 2 dopo tre minuti, 35 a 33, ma è un fuoco di paglia, Piombino continua a difendere bene e con Iannilli e Magnani si porta alla chiusura del tempo sul 47 a 39.
Ultimo quarto, Piacenza si riavvicina con Gambolati, meno 4 a 8´14´´ dal fischio finale, ancora una bomba di Biancani (3 su 4 totali per lui) li ricaccia indietro, Gasparin con una bomba a 4´28´´ riporta di nuovo a meno due i biancorossi, Piombino prova di nuovo a reagire e con Magnani da tre si riporta a più 5 a 4´15´´ dal termine, ma due bombe consecutive di Zampolli riportano avanti gli emiliani, 61 a 62 a 1´53´´ dal termine, con uno su due dalla lunetta Italiano allunga a più due per i suoi , 1´ esatto al termine, a29´´ dalla sirena Iannilli in entrata, sfrutta tutta la sua fisicità e si inventa un canestro bellissimo con fallo subito, realizza il libero e firma il nuovo sorpasso 64 a 63 , il palazzetto sogna la vittoria, ma poi Rombaldoni segna da due con Magnani dall´altra parte che sbaglia la bomba, 64 a 65 il finale.
Per gran parte dell´incontro Piombino ha praticamente neutralizzato tutti i componenti del 3° attacco del girone, Bonaiuti irriconoscibile rispetto a quello del turno precedente con Montecatini, che chiude col tabellino in bianco, Zampolli nervoso ed impreciso, 2 punti prima dell´ultimo quarto, Gasparin quasi anonimo e Gambolati molto sotto i suoi standard abituali, i 39 punti nei primi tre quarti, lo testimoniano.
Pensate che fino a 7´22´´ dal fischio finale, i piacentini avevano tirato solo 14 volte dalla distanza con 3 soli centri, un modesto 21%, nel finale invece, infilano un 4 su 5 che li riporta sotto e grazie ad un Rombaldoni di categoria superiore, che porta palla, distribuisce assist e segna punti determinanti, chiudono il match in loro favore.
La sorte ci ha messo anche del suo, al di là dell´indubbio gap qualitativo dei singoli, quell´ultimo tiro di Rombaldoni, decisivo, con Piombino che aveva tirato fuori le ultime energie per mettere in piedi una buona difesa, portando il giocatore piacentino a tirare agli ultimi secondi pressato e con le manone di Iannilli che gli si protendevano davanti, su quel tiro, la palla batte sui due ferri ed entra.
Ben altra sorte dall´altra parte, nei 9 secondi restanti Piombino porta al tiro Magnani dai 6 metri e 70, la palla parte sta in aria secondi che sembrano infiniti, il pubblico trattiene il respiro, ma la palla gira intorno al ferro e viene sputata fuori, decisamente un annata in cui la sorte ci è davvero avversa.
Terza partita persa in casa al fotofinish, oggi con Rombaldoni giustiziere, ieri con Mossi, Mortara, e ancor prima con Rischia, Cecina, e sempre con noi che sulla sirena sbagliamo il canestro del sorpasso.
Possiamo dire che è un annata dove la dea bendata si è proprio scordata di noi, pur consci che abbiamo delle difficoltà oggettive, un oramai endemica sterilità in attacco, che anche oggi ci ha impedito di aprire uno strappo nel match quando, nei primi tre quarti, Piacenza era in evidente confusione tattica ma, pur tirando meglio, 51% da due e 37% da tre, segniamo sempre poco, qualche pallone perso di troppo, anche se oggi sono stati un po´ sotto ai 17 di media, con 14, molto meglio rispetto e ai 24 del turno passato a Cento.
Ci ritroviamo dopo questa ennesima sconfitta ultimi in classifica a pari merito con i soli Torino e Livorno, col quale domenica sarà derby infuocato al Palatenda, ma la squadra vista stasera, se consoliderà i miglioramenti fatti contro una super squadra come Piacenza, non potrà continuare a perdere.
L´allenatore , la squadra stasera debbono comunque essere orgogliosi di quanto fatto, il pubblico glielo ha riconosciuto, con il tifo durante tutta la partita e tributato, con il lungo applauso che li ha accompagnati negli spogliatoi, debbono quindi esser fieri e convinti che usciremo da questa situazione, se non dovessimo arrivarci con la qualità del nostro gioco, ci arriveremo con la forza di un gruppo che si sta ritrovando e compattando e se non bastasse ancora ci arriveremo con il cuore, che di certo non ci manca.
Bravi ragazzi !!!
I tabellini
Piombino: Iardella 8, Guerrieri 4, Magnani 15, Malvone 2, Biancani 11, Modica 4, Cunico 2, Iannilli 18, Bianchi 0, Caronna ne
Piacenza: Gambolati 10, Rombaldoni 19, Zampolli 11, Bonaiuti 0, Gasparin 11, Italiano 8, Speronello 0, Garofalo 6, Mazzocchi e Ponzi ne


Fonte: Addetto Stampa Stefanini Stefano

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.toscanasport.net e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.toscanasport.net
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali offerte del settore sportivo esclusivamente dal nostro gruppo. I dati hanno lo scopo di poter fornire nome utente e password all´iscritto per poter pubblicare notizie sportive su toscanasport.net.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;

MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@toscanasport.net. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Italiasport.net s.r.l., via Provinciale Francesca Nord n. 92 - 56020 Santa Maria a Monte (PI) - tel. 0587704012 / fax 0587949900, e-mail: info@italiasport.net. Responsabile designato è Marco Angiolini.
Per ulteriori informazioni:
info@italiasport.net
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio