29 Novembre 2020
news
percorso: Home > news > basket
www.pallacanestropiombino.net

LETTERA APERTA DEL PRESIDENTE DEL BASKET GOLFO OTTORINO LOLINI

18-12-2013 20:53 - basket
Il Presidente stigmatizza il comportamento di certi tifosi, ma altrettanto fa nei confronti di una sentenza paradossale ed eccessiva
È arrivato il comunicato con i provvedimenti del Giudice Sportivo. Tutti parlano delle tre giornate di squalifica del campo, facendo passare nel dimenticatoio che abbiamo anche preso un´ammenda di 600 €.
Penso che questi provvedimenti debbano far riflettere la tifoseria piombinese od almeno parte di essa. Non si è ancora capito che, con le regole attuali, nello sport gli arbitri hanno un potere immenso; potere che, se esercitato con intelligenza, può anche essere costruttivo, ma se esercitato con incapacità diventa sicuramente pericoloso (e non sempre si trovano persone intelligenti). Non si è capito che se vogliamo cambiare le cose dobbiamo agire nel rispetto della correttezza e non con la violenza.
Sono pienamente consapevole che abbiamo assistito ad un arbitraggio scandaloso. Sono pienamente consapevole che abbiamo subito una violenza da parte degli arbitri. Ma sono anche pienamente consapevole che a violenza non si può e non si deve rispondere con violenza. La società ha fatto e farà di tutto per cercare di migliorare in maniera più equa le regole dello sport. Sono il primo, e l´ho ribadito in Federazione ed al Comitato Italiano Arbitri, che se vogliamo salvare lo sport, dobbiamo cambiare le regole, è giusto tutelare gli arbitri, ma è altrettanto giusto tutelare le società. Sarebbe opportuno ricordare che la Federazione, le Leghe, gli arbitri esistono perché esistono le società e non viceversa.
Non può bastare una affermazione di uno o due individui per gettare discredito sul comportamento sportivo di una società. Un referto arbitrale dovrebbe esser frutto anche di un´autocritica sul comportamento tenuto in campo. Se il comportamento arbitrale non è consono, si dovrebbero prendere provvedimenti anche contro gli arbitri.
Se vogliamo provare a cambiare dobbiamo però essere i primi ad avere un comportamento irreprensibile; dobbiamo essere i primi ad agire sportivamente; dobbiamo essere i primi convinti che ci sono metodi più civili di fare rimostranze. Quando saremo convinti di tutto questo potremo provare a far sentire la nostra voce. Diversamente, ci possiamo ugualmente provare, ma sappiamo già che non saremo credibili e quindi non saremo ascoltati.
Già nell´immediato dopo partita avevo manifestato tutto il mio disappunto sul comportamento dei tifosi, chiedendomi e chiedendo loro a cosa poteva servire il comportamento tenuto.
A cosa serve sbatacchiare le transenne?
A cosa serve lanciare sputi e acqua?
A cosa serve far ondeggiare il tunnel?
Tutte azioni che servono solo a prendere le sanzioni che abbiamo preso e che mettono in difficoltà la Società sia dal punto di vista economico sia dal punto di vista organizzativo. Ela cosa che mi ha dato più fastidio è aver visto un gruppo di tifosi allontanarsi dal tunnel sorridendo quasi a compiacersi, divertiti, di quello che avevano fatto.
Come non abbiamo bisogno di questi arbitri, non abbiamo bisogno nemmeno di questi tifosi.
Ora cercheremo di intraprendere tutte le azioni che il regolamento sportivo ci consente per cercare di limitare i danni. Non sarà facile, anche perché ogni ricorso che potremo intraprendere necessiterà di un ulteriore sacrificio economico.
Un invito a tutto lo staff tecnico: non piangiamo su quanto accaduto, non facciamo del vittimismo. Reagiamo da veri atleti e sportivi, consapevoli della nostra forza e determinazione a raggiungere gli obiettivi che ci siamo prefissi. Dimostriamo sul campo che non siamo la squadra e la società che hanno descritto i due "signorini" di domenica.
Un invito a tutti i tifosi: state vicini alla squadra in questo momento di grossa difficoltà. Date il vostro sostegno in maniera calorosa ma sportiva; incitate la squadra dimenticando cosa fanno avversari o arbitri. L´importante è che noi riusciamo ad essere vincenti; il resto non deve interessarci.
L´obiettivo della Società nel breve rimane ancora quello di fare un bel campionato per giocarsi i play off.
Gli obiettivi della Società nel medio periodo rimangono quelli di crescere per tentare il passaggio in campionati superiori. Per far questo occorre l´aiuto costruttivo di tutti: non bastano i mezzi economici.
Se crediamo in tutto questo sono pronto ad impegnarmi, anche personalmente, a portare avanti la società.
Se credete che tutto questo sia pura illusione sono disposto a lasciare a chi la pensa diversamente.


Fonte: Addetto Stampa Stefanini Stefano

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.toscanasport.net e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.toscanasport.net
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali offerte del settore sportivo esclusivamente dal nostro gruppo. I dati hanno lo scopo di poter fornire nome utente e password all´iscritto per poter pubblicare notizie sportive su toscanasport.net.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;

MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@toscanasport.net. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Italiasport.net s.r.l., via Provinciale Francesca Nord n. 92 - 56020 Santa Maria a Monte (PI) - tel. 0587704012 / fax 0587949900, e-mail: info@italiasport.net. Responsabile designato è Marco Angiolini.
Per ulteriori informazioni:
info@italiasport.net
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio