20 Maggio 2019
[]

news
percorso: Home > news > rally

Il Rally della Valdinievole
pronto ad un’altra edizione spettacolare

15-05-2019 12:06 - rally
La trentacinquesima edizione di una delle gare di rally toscane più apprezzate conta quest’anno 69 iscritti.
Scatterà sabato pomeriggio da Larciano, la sfida che quest’anno rispolvera tratti di “piesse” che fanno parte della storia del rallismo regionale e nazionale.
Pronostico difficile per il podio, con diversi “nomi” pronti a battersi per salire sul grandino più alto. Tutti ad inseguire il vincitore del 2018, Cavallini, ma attenzione ad Artino, Pierotti e Santini, con Tucci e Giordano outsider di lusso.

Larciano (Pistoia), 15 maggio 2019 – Questo fine settimana andrà in scena il 35° Rally della Valdinievole, con l’organizzazione di Laserprom 015, in collaborazione con l’ACI Pistoia. Esaurito il periodo delle iscrizioni, fissate in 69 equipaggi, si attende adesso che si accendano i motori e dare il via alle sfide, per le quali la bandiera a scacchi sventolerà nel pomeriggio di sabato 18 maggio da Larciano con la particolarità, quest’anno, di un percorso che va a “rispolverare” tratti storici di “piesse” tanto cari a piloti ed appassionati.

La gara sarà valida per il Trofeo Rally Toscano e per il Premio Rally ACI Lucca.

Rispetto all’edizione 2018, il rally varierà il programma di svolgimento, con al sabato prevista una sola prova speciale, un tratto che ricorda le sfide degli anni ottanta. Oltre a Larciano, sede della partenza e dell’arrivo (e del “quartier generale” dell’evento nelle strutture funzionali del Ready Center), vi sarà un sempre maggiore coinvolgimento della città di Lamporecchio, con un controllo a timbro nella ristrutturata piazza IV novembre, oltre che sede anche del riordinamento notturno tra il sabato e la domenica. La gara interesserà poi la città di Pescia, nel cui territorio verrà disputata una prova speciale, anche in questo caso decisamente storica (anni ottanta/novanta), e conferma anche la collaborazione con Monsummano Terme, nella cui centrale Piazza Giusti avrà luogo il secondo ed ultimo riordinamento della domenica.

I MOTIVI SPORTIVI:
CAVALLINI VUOLE IL BIS, ARTINO CERCA RISCATTO, PIEROTTI E SANTINI SUONANO LA CARICA
Tanta qualità di equipaggi e di vettura a questa trentacinquesima edizione del “Valdinievole”, che quindi prosegue nella sua tradizione di gara apprezzata da chi corre. Il che di riflesso porterà sul territorio tanti appassionati di motorsport. Un plateau di valore genera quindi molti argomenti, primo fra tutti quello per la vittoria, per la quale non sarà un pronostico facile. Punta al bis di allori Tobia Cavallini, che sarà al via con la stessa vettura, la Skoda Fabia R5, e lo stesso copilota, Giuliano Manfedi, un “pacchetto” che centrò la vittoria l’anno scorso.
Ma punta al successo, oltre che al riscatto dopo il ritiro al Ciocco ed un 2018 non facile, il locale Luca Artino, che di vittorie nella “sua” gara ne ha firmate due (2015 e 2016), deciso quindi al “tris”. Per farlo, insieme ad Andrea Gabelloni, si presenterà anche lui con una Fabia R5, la stessa che lo accompagna da due stagioni. Ma al successo ci pensa anche il lucchese Luca Pierotti, pure lui con una Fabia, affiancato da Manuela Milli, confortato dal terzo posto ottenuto a marzo nel “Ciocco” regionale. La lista dei pretendenti al primo gradino del podio prosegue con il garfagnino Federico Santini, quest’anno impegnato nel Campionato Italiano WRC con l’ennesima Skoda Fabia R5, pronto a capitalizzare, con il copilota Romei, l’esperienza sulle strade del tricolore che “batte” dal 2018. Atteso ad una prova di forza anche il montecatinese Paolo Moricci, con Garavaldi a fianco, di nuovo sulla Hyundai i20 R5, vettura che avrà per la quarta occasione, da sfruttare come riscatto dal ritiro del recente “Ciocco”. Davide Giordano torna in lizza poi con la Mitsubishi Space Star R5, esemplare unico e marciante in Italia, sul quale il pilota pistoiese proseguire, insieme al fratello copilota/ingegnere, lo sviluppo per le strade italiane ed attenzione anche al livornese Roberto Tucci, con Micalizzi alle note, di nuovo in “versione R5”, anche lui con la Fabia, che guiderà per la terza volta, andando alla ricerca del primo arrivo dopo due ritiri.
Lunga comunque la lista di coloro che cercano gloria in Valdinievole, come il maremmano Francesco Paolini il primo della lunga sequenza di Renault Clio S1600, portate in gara da ottimi piloti. Con la francesina “tuttopepe” ci correrà per la settima volta, affiancato da Nesti, ed è “carico” grazie al secondo posto assoluto ottenuto lo scorso mese a Piombino, al “Colline Metallifere”. Come carico sarà il fiorentino Lorenzo Ancillotti, coadiuvato dal fratello e da seguire sarà anche Luca Fagni, con Massaro, gara per loro di casa.
Assai atteso anche l’altro lucchese Andrea Simonetti, con una Renault Clio R3, assecondato a destra da Menchini, e con la Peugeot 208 R2 si presentano al un paio di giovani da tener d’occhio: Michele Friz, insieme a Bertini, ed il pisano Mirco Straffi, con Butelli, oltre ai fratelli Andrea e Luigi Giovacchini, innamorati della gara. Restando in tema di giovani, si segnala anche la presenza del pistoiese Simone Baroncelli, impegnato quest’anno nel tricolore “terra”, qui al via con una Renault Clio RS gruppo N ed il versiliese Manuele Pardini, con una MG Rover. Due, infine, le “dame” in gara: l’esperta lucchese Luciana Bandini con la Renault Clio Williams, e la locale Maila Cammilli, con una meno potente Peugeot 106.

LE PROVE SPECIALI ISPIRATE AGLI ANNI OTTANTA
Sono nove, in totale, le prove speciali previste, per arrivare al chilometraggio complessivo di 82, 540 chilometri (288,200 la distanza totale), il massimo consentito dalla regola Federale per tale tipo di manifestazioni.
Quattro diversi tratti cronometrati che ritrovano il proprio status dagli anni ottanta, quando il “Valdinievole” muoveva i primi passi, infiammando le sfide regionali; sfide che portarono la gara ad una celebrità nazionale già nel 1988, quando venne designata come finale della Coppa Italia, dopo soli tre anni di vita.



Fonte: MGT COMUNICAZIONE

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.toscanasport.net e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.toscanasport.net
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali offerte del settore sportivo esclusivamente dal nostro gruppo. I dati hanno lo scopo di poter fornire nome utente e password all´iscritto per poter pubblicare notizie sportive su toscanasport.net.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;

MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@toscanasport.net. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Italiasport.net s.r.l., via Provinciale Francesca Nord n. 92 - 56020 Santa Maria a Monte (PI) - tel. 0587704012 / fax 0587949900, e-mail: info@italiasport.net. Responsabile designato è Marco Angiolini.
Per ulteriori informazioni:
info@italiasport.net
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio