28 Ottobre 2021
news
percorso: Home > news > rally

IL PERCORSO DEL RALLYE ELBA INTERNAZIONALE: UN MIX DI SENSAZIONI UNICHE ABBRACCIATE DA UNO SCENARIO IRRIPETIBILE

03-04-2014 10:40 - rally
La grande attesa per vedere le sfide di alto livello sull´isola "dei rallies"è data anche dal suo percorso, ricavato dalla tradizione, sempre capace di regalare emozioni a non finire sia a chi sta in macchina a gareggiare quanto a chi sarà a vedere a bordo strada.
Iscrizioni aperte sino al 7 apri
le.


Livorno, 03 aprile 2014 -

Ancora quattro giorni di iscrizioni aperte (chiusura fissata per lunedì 7 aprile), per il 1° Rallye Elba Internazionale, in programma per l´11 e 12 aprile, prima prova del prestigioso Campionato IRCup.

A pochi giorni dal tirar le somme sulle adesioni, vale la pena soffermarsi sul percorso di gara, che all´Elba, negli anni è sempre stato un tratto distintivo. Lo era quando si correva sulle arterie sterrate isolane, lo è anche da quando l´asfalto ha preso il posto dei sassi e della polvere e lo è inevitabilmente anche per questa rinnovata edizione della gara, lanciata in un contesto internazionale dopo la sua rinascita come ronde nel 2007.

Saranno ben 11, le Prove Speciali della gara internazionale, 7 per quella nazionale, "piesse" ricavate dalla tradizione che in molti piloti hanno già apprezzato nel recente passato e che qualcuno si appresta a correre per la prima volta, certamente con grande emozione. Le "piesse" elbane sono considerate un poco come un master universitario, un mix di tecnica e di sensazioni uniche in una terra bellissima che pare creata apposta per ospitare le corse su strada.

Eccole, descritte nei loro caratteri salienti:

Prova Speciale n° 1 "BUONCONSIGLIO-ACCOLTA" (KM. 15,000)
Passaggio teorico 1° concorrente: 11/4 ore 19.00

Prova Speciale n° 2 "DUE MARI" (KM. 22,200)
Passaggio teorico 1° concorrente: 11/4 ore 22.00
La PS 1 e la PS 2, che hanno gran parte del percorso in comune, da sole contano per circa il 30% del chilometraggio dell´intero rally Internazionale. I concorrenti si troveranno ad affrontare un percorso molto selettivo e complesso, salite e discese, fondo che cambia di continuo, serie di tornanti in discesa molto impegnativi, c´è veramente di tutto nei 22 chilometri della "Due Mari", la più lunga Prova Speciale percorsa da un rally elbano degli ultimi anni. Si parte dalla località di Crocetta, poco sopra il livello del mare, con 4 chilometri di una strada, utilizzata l´ultima volta in gara nel Rally Elba Storico del 2007, insidiosa per la carreggiata ridotta non molto tortuosa se si eccettuano un paio di curve veramente impegnative. Le due prove hanno un tratto in comune, la "Buonconsiglio" al bivio di via di Lavacchio con la Provinciale Marciana Marina-Poggio sceglie la via breve per arrivare all´imbocco della SP 37 del Monte Perone, punto di ricongiungimento con la "Due Mari" che invece transiterà sulla strada cosi detta "della Civillina", tratto impegnativo con allunghi e bruschi rallentamenti. In entrambe le versioni viene attraversato, anche se in diversi modi, l´abitato di Poggio. La PS 1 darà ancora una volta la possibilità agli appassionati spettatori, di assistere al curvone di Publius, nel centro del paese. Le due prove a questo punto entrano sul "Monte Perone ", salendo fino ai 600 metri di altitudine, in un tratto molto lento e insidioso per il fondo spesso sporco di fogliame tra curve e tornanti in una carreggiata ridotta in mezzo ad una fitta vegetazione. Dopo lo scollina mento, la strada scende repentina impegnando i piloti con un misto veloce iniziale che lascia il posto ad una serie di tornantini stretti i quali porteranno le vetture ad affrontare il bivio dell´Accolta, altra posizione che sembra fatta apposta per accogliere il folto pubblico. Qui termina la PS1, mentre la "Due Mari" ha ancora 4 chilometri da percorrere e attraverso l´abitato di Sant´Ilario termina l´impegno in un tratto di strada che mette a dura prova i freni delle vetture, trattandosi di un tratto (circa 2 km.) ancora in discesa con una serie di ben 6 tornanti finali spettacolari con vista mozzafiato.
Il rally Nazionale percorre la PS 1 come la gara Internazionale, mentre della PS 2 percorre solo gli ultimi 12,700 km.

Prova Speciale n° 3-6 "DUE COLLI" (KM. 11,400)
Passaggio teorico 1° concorrente: 12/4 ore 10.13 - 13.21
Nata dall´unione di due prove che hanno fatto la storia del rally, quelle che cavalcano il "Monumento" e il Colle Reciso, con l´altimetria che varia di continuo e anche il fondo non è costante. La prima parte inizia in località "Filetto" per poi portarsi sulla provinciale del Monumento: è una strada in salita con tratti veloci ma sicuri fino alla vetta del colle stesso, che mette in risalto la potenza dei motori. Poi, si comincia a scendere con un buon fondo stradale per arrivare alla frazione di Lacona. la prova lascia la provinciale e transita all´interno della stessa frazione in cui si alternano piccoli rettilinei e curve 90 gradi molto strette ed impegnative, con l´asfalto che si sporca leggermente. La Prova entra poi sulla via del Colle Reciso, con una leggera ma velocissima salita prima dello scollinamento che precede la discesa finale, in un misto dal fondo caratterizzato da un notevole grip.
Il rally Nazionale la percorre una sola volta (PS 3).

Prova Speciale n° 4-7-10 "VOLTERRAIO " (KM. 5,650)
Passaggio teorico 1° concorrente: 12/4 ore 10.47 - 13.55 - 17.36
Da sempre presente in tutti i Rally dell´Elba, il mitico "Volterraio" è una Prova Speciale molto spettacolare nonché impegnativa per la carreggiata stretta e le numerose curve.
La prima parte risulta completamente in salita e piuttosto impegnativa per i piloti, i quali si troveranno di fronte curve a ripetizione tutte abbastanza ampie, con traiettorie pulite, per proseguire in uno degli scorci più affascinanti di tutto il Rally, quello che conduce le vetture in un vero e proprio "canyon", tratto di strada che attraversando due pareti ripidissime lascia qualche brivido anche a chi lo percorre in gara ormai da molti anni prima di scollinare verso Rio Elba in una discesa, "tosta" al punto giusto per gli impianti frenanti.
Il rally Nazionale la percorre solo 2 volte (PS 4-6)

Prova Speciale n° 5-8-11 "FALCONAIA-BAGNAIA" (KM. 10,000)
Passaggio teorico 1° concorrente: 12/4 ore 11.03 - 14.11 - 17.52
I concorrenti non fanno a tempo a rilassarsi dopo aver finito la Prova del Volterraio che subito li attende un altro test assai impegnativo, appena fuori dell´abitato di Rio nell´Elba, esattamente dal punto conosciuto come l´"inversione", parte la "mitica" prova della "Falconaia" dove i piloti affrontano una spettacolare serie di tornanti prima in salita, poi in discesa. In questa edizione la Prova Speciale proseguirà oltre il classico fine prova degli ultimi anni, attraversando l´abitato di Nisporto verso il paese di Bagnaia. La Prova si affaccia su uno degli scorci più belli di tutta l´Isola d´Elba e per chi la percorre in gara sicuramente darà emozioni a non finire.
E´ la prova dove il "manico" fa la differenza.
Il rally Nazionale la percorre solo 2 volte (PS 5-7)

Prova Speciale n° 9 "LAVACCHIO-LA PILA" (KM. 15,000)
Passaggio teorico 1° concorrente: 12/4 ore 16.36
La PS 9 parte sulla SP da Marciana a Poggio, subito dopo il bivio della via di Lavacchio, su percorsi già affrontati il giorno precedente dalla PS 1 e 2, con le quali rispettivamente condivide il tratto centrale ed il tratto finale.
Il rally Nazionale non la percorre.


PORTOFERRAIO SARA´ ANCORA IL CUORE DELL´EVENTO
Dopo la fortunata esperienza dell´edizione "nazionale" del 2013 viene riproposta la città di Portoferraio come location per partenze ed arrivi oltre che per il Quartier Generale, previsto presso l´Hotel Airone. La logistica sarà quindi la stessa della passata edizione, ovviamente adattata all´impegno di una gara internazionale. Da dire comunque che il RALLYE ISOLA D´ELBA sarà proprio di tutta l´isola, contribuendo per essa ad "anticipare" la stagione vacanziera con il contributo del turismo emozionale, quello cioè legato all´evento stesso, dando ulteriore valorizzazione del territorio in un periodo chiaramente destagionalizzato. Portoferraio ha accolto con grande entusiasmo il ritorno della manifestazione, il patrocinio dell´Amministrazione Comunale conferma il "calore" e ne é riprova anche il sostegno dei Comuni di Marciana, Campo nell´Elba e Rio nell´Elba, quest´ultimo impegnato nel rinnovare l´ultimo tratto di asfalto della celebre "piesse" di Falconaia, sotto la sua competenza.

AMMESSE AL VIA ANCHE LE VETTURE STORICHE E CLASSICHE
Il Regolamento Federale prevede che in coda alle gare con vetture "moderne" possano essere previste anche quelle che hanno fatto la storia sportiva, si parla quindi anche di "cultura sportiva". Il Rallye Elba, che sul tema "storico" è un riferimento decisamente mondiale, visto che si svolge ogni anno la gara valida per il Campionato continentale, non si sottrarrà a questa particolarità, dando la possibilità di poter correre con una vettura storica. Potranno prendere quindi il via 15 vetture "storiche" (costruite fino al 1985) e 15 vetture "classiche" (1986-1991).

IL PROGRAMMA
Pur con l´impronta internazionale, il RALLYE ISOLA D´ELBA targato 2014 è stato pensato guardando molto alle esigenze di chi arriva da lontano e considerando anche il particolare momento di difficoltà economica generale, si è cercato di ottimizzare tempi e logistica. La gara arriverà nella sua fase finale con le ricognizioni del percorso da parte dei concorrenti (con vetture di serie e sotto stretta sorveglianza di Forze dell´Ordine e Ufficiali di Gara), previste il 5 ed il 10 aprile. Poi, sempre giovedì 10 aprile si inizierà con la prima sessione di verifiche amministrative presso l´Hotel Airone, dalle 18,00 alle 20,00, riservate esclusivamente per chi svolgerà lo Shakedown, il test per le vetture da gara (previsto sulla SP 29, da Colle Palombaia a San Piero, per una lunghezza di 2,3 Km.).
Le verifiche amministrative e tecniche saranno venerdì 11 aprile dalle ore 8,30 alle ore 13,00, con turnazione. Poi si passerà a parlare di sfide, di adrenalina, di spettacolo. La bandiera di partenza sventolerà in Piazza Cavour a Portoferraio a partire dalle ore 18,00 ed i concorrenti dovranno disputare le loro prime due prove, con lunghezze diverse per le due tipologie di gara previste. Tra queste prime due "piesse" è previsto un riordinamento a Procchio, ove il Comune di Marciana offrirà un buffet ai concorrenti.
Esaurita la prima giornata di gara, con l´entrata nel riordinamento notturno prevista a partire dalle ore 23,00, l´indomani, sabato 12 aprile, si avrà la restante parte di sfide: altre 9 prove per "l´internazionale" e 5 per il "nazionale". L´uscita dal riordino sarà a partire dalle ore 09,00 e l´arrivo finale è previsto dalle ore 18,30, sempre in Piazza Cavour a Portoferraio. Sempre a Portoferraio, nella zona adiacente il porto, sarà allestito il Parco Assistenza ed inoltre è stata confermata la presenza preziosa dei Trofei Renault sia per la gara internazionale che nazionale.

Oltre all´ACI LIVORNO, SARA ASSICURAZIONI, ENI e MOBY (Official Carrier dell´evento) saranno di nuovo al fianco del RALLYE ISOLA D´ELBA, confermando il proprio sostegno allo sport come anche al dare il proprio contributo ad un territorio di bellezza unica.

Lo scorso anno, la gara, valida per il Challenge di VI zona, venne vinta dal valtellinese Andrea Perego. In coppia con Floris ed al volante di una Mitsubishi Lancer Evo IX gruppo N, siglò il bis dopo il successo del 2012.


http://www.rallyelba.com

www.facebook.com/RallyeElba

Aci Livorno Sport ASD
Via Verdi 32 57126 Livorno
tel. 0039 (0) 586 898435
fax 0039 (0)586 205937
acilivornosport@acilivorno.it


UFFICIO STAMPA
c/oMGTCOMUNICAZIONE - studio Alessandro Bugelli
bugelli@email.it
ACCREDITI STAMPA ON LINE:
www.mgtcomunicazione.com/accredito.asp

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.toscanasport.net e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.toscanasport.net
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali offerte del settore sportivo esclusivamente dal nostro gruppo. I dati hanno lo scopo di poter fornire nome utente e password all´iscritto per poter pubblicare notizie sportive su toscanasport.net.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;

MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@toscanasport.net. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Italiasport.net s.r.l., via Provinciale Francesca Nord n. 92 - 56020 Santa Maria a Monte (PI) - tel. 0587704012 / fax 0587949900, e-mail: info@italiasport.net. Responsabile designato è Marco Angiolini.
Per ulteriori informazioni:
info@italiasport.net
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio

close
Utilizziamo i cookies
Questo sito utilizza cookie propri al fine di migliorare il funzionamento e monitorare le prestazioni del sito web e/o cookie derivati da strumenti esterni che consentono di inviare messaggi pubblicitari in linea con le tue preferenze, come dettagliato nella Cookie Policy. Per continuare è necessario autorizzare i nostri cookie. Cliccando sul pulsante ACCONSENTO, acconsenti all'uso dei cookie. Ignorando questo banner e navigando il sito acconsenti all'uso dei cookie.
Cookie Policy - Privacy Policy
Accetta i cookies necessari