24 Novembre 2020
news
percorso: Home > news > motociclismo

E´ Enduromania a Firenze in attesa dell´evento notturno di sabato prossimo al Mandela Forum

17-01-2012 18:18 - motociclismo
FIRENZE - Mancano pochi giorni all´apertura dei cancelli del Florence Extreme Enduro Indoor, l´evento dedicato al motociclismo fuoristrada che si svolgerà dal 21 al 22 gennaio al centro PalaForum Mandela di Firenze. All´evento hanno già aderito alcuni dei più forti piloti del panorama enduristico internazionale e nazionale.
L´evento, unico nel suo genere nell´Italia Centrale, è dedicato agli appassionati del motociclismo estremo che nel capoluogo toscano troveranno l´ambiente ideale per confrontarsi su ostacoli artificiali, particolarmente interessanti, che rappresentano in poche centinaia di metri le difficoltà che generalmente si incontrano in una gara di enduro dallo sviluppo di una cinquantina di chilometri.
Da lunedì inizieranno i lavori di allestimento all´interno del palasport con decine di camion che scaricheranno terra per allestire il percorso di gara di questa prima edizione del Florence Extreme Enduro Indoor, ed a questo debutto non vorrà mancare nessuno. Ci saranno grandi sfide ma nulla è scontato.
Ora tocca all´A.M. Fiorentina offrire a tutti, pubblico e protagonisti, vincitori e vinti, uno spettacolo da ricordare. Non sarà facile, la macchina organizzativa è in trepidazione da settimane, tutto volge al meglio, molti immaginano l´inconfondibile odore acuto delle benzine bruciate, altri immaginano la vittoria ma tutti sognano di esserci!
C´è attesa per il grande evento dell´enduro che sabato prossimo al Mandela Forum di Firenze vivrà sicuramente uno dei momenti più esaltati di questo inizio di stagione 2012.
Gli organizzatori, visto il grande impegno profuso e visto l´enorme interesse dimostrato già alla vigilia da aziende, team, piuttosto che dai media nazionali, cercano la consacrazione, e non sarà difficile visto l´elenco dei piloti che si daranno battaglia al Mandela Forum, con il fuoriclasse dell´Isola di Man David Knight (Ktm), l´ex iridato francese Rodrig Thain (HM Honda), lo spagnolo Cristobal Guerrero (Ktm), gli svedesi Joakim Ljunggren (Husaberg), Martin Larsson (Husaberg), Henrik Lindholm (Honda), Johan Edlund (Husaberg), il francese Rudy Cotton (Gas Gas), il tedesco Mike Hartmann (Husaberg), lo spagnolo Leon Xavier e il rappresentante del team organizzatore KST, il belga Jeff Goblet (Yamaha) per citarne alcuni. Tra gli azzurri i fuoriclasse Alex Salvini (Husqvarna), Giovanni Gritti (TM), Simone Albergoni (HM Honda), i fiorentini Alessio Paoli (Suzuki) e Luca Gualdani (TM), Duccio Graziani (Yamaha), il massese Gianluca Martini (Beta), gli aretini Fabio Occhiolini (Yamaha), Daniele Tellini (Beta), Luca Uccellini (Honda), e tanti altri.
Oltre ad essere una delle città più affascinanti d´Europa, apprezzata non solo per le sue bellezze artistiche ed architettoniche, ma anche per i suoi magnifici dintorni, ha da sempre ospitato importanti manifestazioni sportive. "Il territorio fiorentino ha una lunga tradizione di amore per lo sport e per il motociclismo in particolare" afferma Cinzia Pratesi, organizzatrice dell´evento, "E´ qui che ogni anno si corre il motomondiale, al Mugello, vantando anche il Centro Tecnico Federale per le attività fuoristradistiche, oltre a una lunga storia di uomini che hanno scritto pagine importanti del motociclismo, e ora anche l´enduro indoor, dopo il mondiale del 1991".

Grande fermento anche per gli eventi che si svolgeranno la domenica con il confronto nazionale per il quale sono ancora aperte le iscrizioni, di scena i piloti nazionali dell´enduro ma anche minienduro e minicross.
Alle ore 20 di sabato le luci saranno puntate sui protagonisti in pista con le varie batterie che porteranno alle tre finali, la prima alle 21,40 e la altre alle 22,20 e 22,50. La domenica è di scena il confronto national con le gare che inizieranno dalle ore 12 e finali dalle 15.
Biglietti disponibili per diversi settori: da € 24,30 a € 69 per la balconata Gold. La domenica posto unico € 28,75. Ridotti per tesserati FMI, Soci Coop e CRFI. Per l´acquisto: www.ticketone.it oppure Call Center tel. 892.101 - Info sulla gara: www.teamkst.it


LA STORIA DELL´ORGANIZZAZIONE A.M. FIORENTINAL´Associazione Motociclistica Fiorentina è nata nel 1954 grazie allo slancio di un gruppo di appassionati provenienti dal M.C. Firenze.
L´A.M.F. ha sempre cercato di costituire il polo d´attrazione alternativo del motociclismo sportivo fiorentino, spinti anche da un doppio rapporto di rivalità sportiva ma anche collaborazione nell´opera di proliferazione del motociclismo regionale.
L´attività sportiva è iniziava subito frenetica con la partecipazione alle gare su strada degli anni ´50, periodo in cui i piloti gigliati primeggiavano ovunque rappresentando i due maggiori club cittadini.
Nell´albo d´oro dell´epoca figurano Giuliano Maoggi nel Motogiro, Vittorio Piani, padre dell´attuale Vice Presidente oltre che pilota del sodalizio fiorentino, Romano Roschild, Piero Coppini, Alighiero Nardi e Duilio Marchi nella Coppa d´Oro Dragoni per squadre di club, e la vittoria di Maoggi nella Gran Fondo Milano - Taranto.
L´A.M.F. vinceva e vinceva ancora su tutte le competizioni individuali ed a squadre, con il Marchese Frescobaldi, Cintolesi e Passaporti fino a conquistare nel 1960 la Medaglia d´Oro F.M.I. per eccellenza organizzativa.
Nel ruolo di organizzatore l´A.M.F. spicca nelle discipline fuoristradistiche trovavando terreno fertile da Figline Valdarno al Monte Morello fino alle Due Strade, mettendo in evidenza i regolaristi fiorentini con i veloci Gagliardi, Piero Valoriali, Romano Cassi, Vittorio Piani, Romano Adami, Mario Frizzi, capitanati dal seigiornista Valter Reggioli. Nei primi anni ´60 l´A.M.F. risultava fra i primi sodalizi come numero di soci tesserati, fino ad ottenere il diploma di prima classificata nella campagna associativa 1963 con oltre 1.000 aderenti.
Sotto la guida di Lido Gualdani, venne conquistato il titolo italiano cross senior 250cc. con Ivano Bessone nel ´76 e di Stefano Gualdani nel ´79 con il neonato Trofeo Supermotocross, challenge nato proprio da un´idea dello staff direttivo della A.M.F. e Lido Gualdani ne fu l´ispiratore principale sia come direttore di gara che come organizzatore riuscendo a portare allo Stadio Militare di Firenze un primo embrione di cross indoor in Italia.
Anche nella regolarità l´A.M.F. è sempre stata al top nazionale della specialità, sbancando i titoli tricolore junior del ´78 con Luca Meucci, Claudio Amerini e Lanfranco Missio, per non parlare dei titoli regionali.
Anche la Coppa Italia Cross 50 vedeva belle prove dei giovani crossisti fiorentini negli anni ´70, anni in cui in squadra figurava anche l´ex pilota F1 Alessandro Nannini.
Nel 1991 arriva la consacrazione mondiale con l´organizzazione del Mondiale Enduro a Rufina, che ospiterà poi la prova del 1998.
Seguiranno poi altre importanti organizzazioni con la Rievocazione del Circuito di Campo di Marte nel 1999, gare di campionato nazionale di varie discipline, dal Motorally all´enduro Senior, Major.
Per quanto riguarda il settore sportivo l´Associazione Motociclistica Fiorentina ha allargato i propri confini tesserando campioni di altre regioni come Paolo Carrara, Franco Rossi piloti professionisti di enduro impegnati ai massimi livelli, inoltre ha Due sinora le volte che l´A.M.F. ha sfiorato il titolo mondiale Enduro, nell´anno 2000 con il pilota svedese Peter Bergvall e il pilota inglese David Knight, premiati con il fiorino d´argento dal Comune di Firenze, mentre nell´ anno 2003 il sodalizio si è dovuto accontentare di un 7° posto al mondiale di enduro con il pilota svedese Martin Lind.

Tra le gare allestite dall´A.M.F. anche manifestazioni nazionali e regionali di enduro, moto d´epoca, la Sgommata di Pomino, la mostra per Moto Auto e Ricambi d´epoca.
Nell´evoluzione degli anni, il punto fermo che ha caratterizzato tutta l´attività del club è stata la presenza costante di Carlo Badini e Cinzia Pratesi, oggi rispettivamente Presidente e Segretaria dell´Associazione Motociclistica Fiorentina, che manterranno alto il blasone conquistato in 58 anni di attività, e oggi li ritroviamo davanti ad un altro eccezionale evento motociclistico, cioè il Florence Estreme Enduro Indoor.

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.toscanasport.net e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.toscanasport.net
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali offerte del settore sportivo esclusivamente dal nostro gruppo. I dati hanno lo scopo di poter fornire nome utente e password all´iscritto per poter pubblicare notizie sportive su toscanasport.net.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;

MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@toscanasport.net. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Italiasport.net s.r.l., via Provinciale Francesca Nord n. 92 - 56020 Santa Maria a Monte (PI) - tel. 0587704012 / fax 0587949900, e-mail: info@italiasport.net. Responsabile designato è Marco Angiolini.
Per ulteriori informazioni:
info@italiasport.net
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio