28 Novembre 2020
news
percorso: Home > news > volley
www.apcertaldo.it

"3D"F

19-01-2014 01:00 - volley
PALLAVOLO I GIGLIO - A.P. PALLAVOLO CERTALDO
3-2

(23-25 25-21 25-14 14-25 15-11)



A volte ti trovi in un attimo a pensare che la realtà come siamo abituati a vedere, probabilmente ha letture più complesse o semplicemente distorte.

Ti ritrovi in una palestra di un paese confinante a vedere disputare una partita di volley e ti ritrovi in un impianto, (tra l´altro molto bello e confortevole) travolto da proclami morali e "velate" provocazioni.

Ti informi e capisci che il problema è che una persona avrebbe (uso il condizionale non sapendo per certo se è accaduto veramente) denunciato una irregolarità sostanziale sul regolamento ufficiale che regola tale campionati e per questo è stato insultato deriso e provocato per tutto l´incontro.

Sono pochi i chilometri che ci separano da Castelfiorentino, e sono sicurissimo conoscendo, ammirando e frequentando molti concittadini di quelli che hanno architettato questo spettacolo di varietà, che non viga il sistema Mafioso, per il quale la colpa è di chi denuncia non di chi ha operato l´infrazione.

Si sono capovolte le regole, imbarazzo e delusione, due dei sentimenti che ho provato vedendo offese personali come genitore, rivolte al nostro allenatore, che da gran signore non ha fatto altro che abbassare i toni.

Se fossimo stati in malafede, semplice era andare lunedì in federazione e vincere questa partita a tavolino, non siamo così scaltri come ci credete e sportivamente non siamo riusciti a battervi sul campo nella partita che abbiamo potuto ammirare...inquinata da un clima surreale...dove il messaggio da leggere era semplicissimo: il problema non è non stare alle regole...ma è rendere muti coloro che potrebbero scoprirci.

Niente su Alice è troppo che la conosciamo, onesta e sportiva un esempio limpido di integrità, neanche sul dirigente che ha fatto fare l´infrazione, magari in buona fede e... sbagliamo tutti un definitiva.
L´errore è caricare l´ambiente con un messaggio raccapricciante per il quale estremizzando il concetto "chi denuncia un infrazione è una vergogna per questo sport"(così era scritto sui cartelli)

Ho usato il termine mafioso in ovvia maniera provocatoria, ma non ci dobbiamo stupire di quella che è la moralità del nostro sistema paese se in nostri figli vengono nutriti con questo tipo di principi.

Martino sei la vergogna di questo sport...perché non si deve rispettare le regole.

Questo è il messaggio che si leggeva osservando i cartelloni e le magliette di riscaldamento delle atlete.

Sono sicurissimo che il regista di tale spettacolo teatrale (tra l´altro triste e con una tramuccia un po noiosa) non volesse dire questo.

Ma l´osservatore che ha "beneficiato" dello spettacolo ha chiaramente percepito questo messaggio.

L´incontro...a... giusto, è stata giocata una partita...
Riscaldamento e si infortuna Elisa il nostro opposto titolare (il padre medico stila in diretta il referto che dice stiramento...due settimane ai box)...si parte benino pensiamo dagli spalti!?!

Partiamo:
Giocano Giulia palleggiatrice, Chiara D. ed Evelyn laterali, Marta A. e Martina al Centro, Aurora opposto e Marta I. libero.
Nessun cambio nell´incontro.
Primo set vinto sul filo di lana, secondo set perso per un soffio, black out nel terzo, resurrezione nel quarto, cedimento soprattutto mentale nel quinto.
(sono stato ermetico per ovvi motivi...un mi si regge più)

Top Scorer
Chiara D.14
Evelyn 14
Aurora 13
Martina 6
Marta A. 4

Note negative
20 errori in battuta contro 4 ace...ed abbiamo sofferto (dicesi eufemismo) le battute avversarie, in particolare di un atleta veramente molto efficace in tale fondamentale.

Bell´incontro, pubblico numerosissimo e festante che incitava con calore e gioia le proprie beniamine.

In definitiva una piacevolissima serata anche se abbiamo perso contro i primi della classe.



Fonte: Francesco

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia ad un amico
chiudi
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
Informativa Privacy
Per qualsiasi richiesta di informazioni effettuata tramite questo sito si considerano valide le informazioni sotto riportate
Dati personali relativi agli utenti (art. 13 D.Lgs. 196/2003)
Gentile utente, nel ricordarle che siamo a Sua disposizione per ogni ulteriore delucidazione, in relazione ai dati personali a noi necessari per poter dare esito alle Sue richieste e nel rispetto di quanto previsto dal Decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 (Codice in materia di protezione dei dati personali), in particolare dagli artt. 13 (Informativa) e 23 (Consenso), Le forniamo le seguenti informazioni:

Per poter entrare a far parte della comunità on-line di www.toscanasport.net e accedere ad alcuni servizi quali richieste di informazioni è necessario effettuare la registrazione al sito www.toscanasport.net
Durante la registrazione all´utente sono richiesti dati personali.

I dati vengono archiviati in una banca di dati e trattati secondo l´art. 7 - Codice in materia di protezione dei dati personali - Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196.

FINALITA´ DELLA RACCOLTA E TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI
I Suoi dati vengono raccolti per poterla contattare in caso di problemi, per poterle inviare informazioni generiche, comunicazioni di aggiornamenti ed eventuali offerte del settore sportivo esclusivamente dal nostro gruppo. I dati hanno lo scopo di poter fornire nome utente e password all´iscritto per poter pubblicare notizie sportive su toscanasport.net.

DIRITTI DELL´INTERESSATO - UTENTE
In base a tale articolo l´utente ha il diritto di ottenere:
- l´aggiornamento, la rettifica e l´integrazione dei dati che lo riguardano;
- la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge,
- l´interessato ha il diritto di opporsi in tutto o in parte per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, sebbene pertinenti allo scopo della raccolta;
- ha il diritto di opporsi al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.
- la conferma o meno di dati che La riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile;
- l´indicazione dell´origine dei dati personali, delle finalità e modalità di trattamento, della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l´ausilio di strumenti elettronici, degli estremi identificativi del titolare e del responsabile e dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di responsabili o incaricati;

MODALITA´ DEL TRATTAMENTO
I dati personali oggetto di trattamento sono
- trattati in modo lecito e secondo correttezza
- raccolti e registrati per scopi determinati, espliciti e legittimi, ed utilizzati in altre operazioni del trattamento intermini compatibili con tali scopi;
- esatti e, se necessario, aggiornati;
- pertinenti, completi e non eccedenti rispetto alle finalità per le quali sono raccolti o successivamente trattati;
- È prevista l´adozione di ogni misura idonea a garantire la riservatezza e la sicurezza dei Suoi dati personali che, unitamente alla richiesta formulata, giungeranno sotto forma di mail ai nostri indirizzi info@toscanasport.net. I suoi dati potranno essere mantenuti nei nostri archivi per comunicazioni future.
- conservati in una forma che consenta l´identificazione dell´interessato per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati.
- I dati possono essere archiviati su server SitoPer.it oppure in copia di sicurezza archiviati dal proprietario del sito internet.

AMBITO DI COMUNICAZIONE E DIFFUSIONE DEI DATI
- I dati da Lei forniti saranno trattati esclusivamente da personale esplicitamente incaricato con strumenti automatizzati e potranno essere comunicati a terzi solo nel caso in cui ciò sia necessario per la fornitura del servizio e/o del prodotto richiesto.
- I dati possono essere accessibili da amministratori ed utenti gestori del sito internet

MISURE DI SICUREZZA
I dati personali oggetto di trattamento sono custoditi e controllati, anche in relazione alle conoscenze acquisite in base al progresso tecnico, alla natura dei dati e alle specifiche caratteristiche del trattamento, in modo da ridurre al minimo, mediante l´adozione di idonee e preventive misure di sicurezza, i rischi di distruzione o perdita, anche accidentale, dei dati stessi, di accesso non autorizzato o di trattamento non consentito o non conforme alle finalità della raccolta.

NATURA DEL CONFERIMENTO E CONSEGUENZE DI UN EVENTUALE RIFIUTO DI RISPONDERE
Il conferimento dei Suoi dati (limitatamente ai dati richiesti come obbligatori) è obbligatorio poiché, in mancanza, potrebbe risultare pregiudicata la possibilità di recapitaLe una risposta. Gli ulteriori dati (i dati opzionali) sono facoltativi ed il loro mancato conferimento non inficia la possibilità di ottenere risposta da parte nostra.

Per maggiori informazioni visita il sito del garante per la protezione dei dati personali:
Decreto legislativo 30 giugno 2003, n. 196 - Codice in materia di protezione dei dati personali
(http://www.garanteprivacy.it/garante/doc.jsp?ID=1042761 ). Questo riportato è l´indirizzo controllato in data 28/11/2008 se successivamente variato, non è di nostra competenza, ti consigliamo di cercare sul sito del Garante della Privacy e/o sul sito della Guardia di Finanza.

Titolare del trattamento di dati personali è Italiasport.net s.r.l., via Provinciale Francesca Nord n. 92 - 56020 Santa Maria a Monte (PI) - tel. 0587704012 / fax 0587949900, e-mail: info@italiasport.net. Responsabile designato è Marco Angiolini.
Per ulteriori informazioni:
info@italiasport.net
torna indietro leggi Informativa Privacy  obbligatorio